Questo sito fa uso di cookies tecnici e/o di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo. Informativa. Acconsenti


Home | Viaggi | Asia centrale e subcontinente indiano | Viaggio in Rajasthan e Agra in occasione della fiera di Pushkar


Viaggio in Rajasthan e Agra in occasione della fiera di Pushkar
(Durata: 15 giorni) Cod. AC207

INDIA

Viaggio in Rajasthan e Agra in occasione della fiera di Pushkar

Viaggio in Rajasthan e Agra in occasione della fiera di Pushkar

Descrizione

Durata: 15 giorni

INDIA

Dettagli:

1° giorno:
Italia/Delhi
Partenza dall’Italia con volo di linea per Delhi. Arrivo previsto in tarda serata e, dopo il disbrigo delle formalità d’ingresso, trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento in hotel.
 
2° giorno:
Delhi/Neermrana/Samode
Dopo la prima colazione, partenza per Samode, un piccolo villaggio, situato a circa 250Km da Delhi,  con stradine tortuose e botteghe artigiane dall’atmosfera medievale.  Lungo il percorso sosta per la visita al castello di Neemrana. Arrivo a Samode previsto dopo circa 5 ore di strada e, dopo la visita al caratteristico villaggio, proseguimento  per il bellissimo palazzo dal classico stile Rajput-Moghul che ben esprime lo stile di vita di un’epoca. Sistemazione nelle camere riservate nel corpo centrale.
Pernottamento in hotel.
 
3° giorno:
Samode/Nawalgarh/Bikaner
Dopo la prima colazione, partenza per la regione semidesertica del Shekhawati, attraversata un tempo dalla rotta carovaniera Gujirat/Delhi e feudo dei grandi mercanti marwari che si fecero costruire delle magnifiche abitazioni chiamate Haveli. Lungo il percorso, sosta a Nawalgarh, borgo fondato nel 1737 attorno ad una fortezza, visita e proseguimento per Bikaner. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento in hotel.
 
4° giorno:
Bikaner/Jaisalmer
Dopo la prima colazione, visita della poderosa fortezza Junagarh e partenza verso le porte del deserto del Thar e dell’antica città carovaniera di Jaisalmer, la città dal colore ocra. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento in hotel.
 
5° giorno:
JAISALMER  “la città colore dell’oro”
Prima colazione e giornata dedicata alla visita della città fondata dal Principe Jaisal  nel 1156.  Jaisalmer “la città d’oro” dovuto al colore ocra degli edifici, è stata il crocevia più importante  lungo la via carovaniera che attraversava il proibitivo deserto del Thar. La prima vista sulle mura color miele che sorgono dal deserto bollente e arido è semplicemente magica. E’ un luogo appartato, dimenticato nel tempo e si è conservato inalterato attraverso i secoli con i suoi bei palazzi, i vicoli e l’atmosfera medievale. Il forte spesso definito “ il Forte d’oro”  contiene il palazzo rajput,  haveli dalle belle facciate in pietra scolpita e i templi jain, costruzioni che risalgono all’epoca d’oro dei commerci tra il XV e XVI sec. Visita  del Forte e degli haveli comparabili per bellezza ai palazzi dei mercanti veneziani: Patwon Ki Haveli – Salim Singh Ki haveli e Nathmal’s Haveli.  Al di fuori della città fortificata si trova la piccola oasi di Gadi Sagar  che indicò al Principe Jaisal il luogo dove fondare una cittadella. L’oasi vale una visita per la quantità di tombe reali e il passaggio degli uccelli migratori. Nel tardo  pomeriggio trasferimento (45 km) al villaggio di Khuri per ammirare il tramonto sulle  Sam Dunes, enormi dune di sabbia in un paesaggio surreale che il vento modifica continuamente e possibilità di  passeggiata a dorso di cammello.
Pernottamento in hotel.
 
Il deserto del THAR è la grande regione arida del subcontinente indiano formato da sabbia spesso bollente continuamente spostata dal vento a formare dune.  Copre un’area di 200.000 KMQ che interessa soprattutto lo stato del Rajasthan. E’ stato saldamente controllato a partire dal 7° secolo alla fine del 1800 dalla casta guerriera dei Rajputs suddivisa in potenti Clan e dalla casta dei commercianti Marwari in maggioranza di fede Jain. A ogni Clan corrispondeva un regno. La regione era attraversata dalla pista carovaniera, parte della Via della Seta, che collegava alla Cina l’Arabia, la Persia, l’Afghanistan , l’India e l’Asia Centrale  Vi transitavano merci pregiate quali oppio, sete, avorio, indaco. I Rajput, grandi gabellieri, avevano il compito di proteggere le carovane. La ricchezza accumulata dai Clan Rajput è tuttora rappresentata dai fastosi palazzi, havelis e raffinati templi hindu e jain. I palazzi sono stati convertiti in piacevoli hotels con annessa residenza privata della famiglia proprietaria. I templi sono spesso mèta di importanti pellegrinaggi.
 
6° giorno:
Jaisalmer/Jodhpur
Prima colazione e partenza per Jodhpur, bastione del potente clan rajput dei Rathbore. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita a piedi della città conosciuta come la Città Blu e salita al Forte Mehrangar.
Pernottamento in hotel.
 
7° giorno:
Jodhpur/Ranakpur/Udaipur
Prima colazione e partenza per Ranakpur, enclave jainista ubicata in una remota valle della catena dei monti Aravalli. Qui si trova un complesso di templi jainisti costruiti in marmo bianco e finemente cesellati considerato tra più grandi e importanti. Al termine della visita partenza per Udaipur, la più romantica delle città rajput. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento in hotel.
 
8° giorno:
Udaipur e i templi di Nagda e Eklingi
Prima colazione. In mattinata trasferimento fuori città per la visita del villaggio di Eklingji e dell’antichissimo tempio dedicato a Shiva, luogo molto frequentato dai fedeli. Proseguimento per la vicina Nagda e visita del tempio jainista e di Sas Bahu dall’architettura molto elaborata. Rientro a Udaipur e nel pomeriggio visita della città.
Pernottamento in hotel.
 
9° giorno:
Udaipur/Chittorgarh/Pushkar
Dopo la prima colazione, partenza per Chittorgarh e visita dell’impressionante cittadella costruita dai Rajput per contrastare l’avanzata dei Mogol. Proseguimento per Pushkar, località famosa per la fiera annuale dei cammelli, con il suo lago, i ghats e i numerosi templi che lo circondano. Arrivo previsto in serata. Sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento in hotel.
 
10° giorno:
Pushkar Mela
Giornata intera a disposizione per assistere alla grande festa di Pushkar Mela.
Sono i giorni di Purnima che corrisponde alle grandi celebrazioni di ottobre-novembre secondo il calendario lunare induista. Conosciuta dagli occidentali come la Fiera dei Cammelli, si tratta in realtà di un grande pellegrinaggio induista al lago sacro di Pushkar che si intreccia con la fiera e gli incontri tra genti provenienti da tutto il paese. Abluzioni, riti & affari, ovvero lo spirito dell’Oriente!  Il 15°giorno del mese sacro di Kartik è Purnima il giorno di  plenilunio.  Si celebra la forza di lord Shiva nel giorno in cui uccide il demone Tripusara al risveglio da Chaturnas, i quattro mesi di sonno di lord Shiva.
A Pushkar questa festa è dedicata a lord Brahma cui è dedicato il tempio che si affaccia sul lago.
Un bagno rituale nel lago è meritorio e conduce alla salvezza. Sadhu provenienti da ogni dove giungono a Pushkar in pellegrinaggio e soggiornano presso le grotte circostanti.
E’ in questa occasione che si celebra, oltre al pellegrinaggio, la grande fiera. Vi giungono in media 200.000 persone con 25.000 cammelli al seguito e la fiera diventa la più grande di tutta l’Asia. Per i turisti vengono allestiti dei confortevoli campi tendati con trattamento di pensione completa.
Pernottamento in campo tendato
 
11° giorno:
Pushkar/Jaipur 
Prima colazione,  la mattinata è dedicata alla passeggiata attorno al lago di Pushkar punteggiato di templi.  Secondo la leggenda il lago indica il punto dove cadde il fiore di loto lanciato da lord Brahma. I 52 ghat attorno al lago e ai vari templi permettono il bagno sacro dei pellegrini. Il tempio dedicato a  lord Brahma è il più lontano, sacro e mèta di pellegrini durante tutto l’anno.
Partenza alla volta di Jaipur. Arrivo e sistemazione nella camera riservata.
Pernottamento in hotel.
 
12° giorno:
Jaipur (la città rossa)
Prima colazione e giornata dedicata alla visita città.  Si inizia da Forte Amber, la famosa cittadella-fortezza che fu la prima residenza dei Rajput di Jaipur realizzata su una collina nei dintorni della città. E’ prevista la salita a dorso di elefante e la discesa in jeep. Amber è il classico, romantico Palazzo Fortezza dei Rajasthani che corrisponde al loro concetto di “paradiso” con giardini, padiglioni di rappresentanza, harem, grandi cucine e tempio privato. Al termine  ritorno in città e visita di Jaipur, la “città rosa” per il colore dei suoi antichi palazzi. Corrisponde al concetto di città ideale di Jai Singh, maharaja dotto e grande scienziato con la passione per l’astronomia. La visita  comprende la  sosta fotografica presso Hawa Mahal il famoso “Palazzo dei Venti”.  il  City Palace, la monumentale residenza di città  della famiglia reale di Jaipur. Si accede al cortile interno Mubarak Mahal e al Museo dove sono esposte le collezioni di armi, tessuti e miniature appartenenti alla famiglia reale. Si prosegue al vicino Jantar Mantar,  l’interessante Osservatorio astronomico realizzato dal maharaja Jay Singh II  nel 1728, composto di 17 grandi strumenti alcuni perfettamente funzionanti. Si termina con una passeggiata a bordo di rickshaw a motore attraverso il coloratissimo bazar. La visita a una taglieria di pietre da confermare.
Pernottamento in hotel.
 
13° giorno:
Jaipur/Fatehpur Sikri/Agra
Prima colazione e partenza per Agra Sosta a Fatehpur Sikri e visita del sito Patrimonio Unesco che rappresenta la città modello, sogno dell’imperatore Akbar  realizzata e presto abbandonata per mancanza d’acqua. Arrivo nel pomeriggio a Agra e sistemazione nella camera riservata presso  l’Hotel Clarks Shiraz.
Nel tardo pomeriggio a bordo di un tonga, il classico carro trainato da buoi,  si raggiunge Taj Mahal, il magnifico mausoleo in marmo finemente decorato con pietre dure  realizzato dall’imperatore Shah Jahan nel 1630 in onore della sua amatissima moglie Mumtaz Mahal. E’ definito “un poema d’amore nel marmo” per la perfezione delle proporzioni, opera di abili artigiani provenienti dalla Persia, Turchia, Francia e Italia per un lavoro durato 17 anni. Il sito è stato dichiarato tempio islamico e pertanto vanno rispettate le regole per la visita alle moschee.
Pernottamento in hotel.
 
14° giorno:
Agra/Delhi/Italia
Prima colazione ed in mattinata si completa la visita della città. Nel pomeriggio partenza per Delhi con arrivo previsto in serata. Trasferimento all’hotel Radisson (situato vicino all’aeroporto), sistemazione nelle camere riservate e cena a buffet in hotel. In tarda serata, trasferimento in tempo utile in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
 
15° giorno:
Italia
Arrivo in Italia previsto nelle prime ore del mattino.
 
IMPORTANTE: il presente programma di viaggio è indicativo e potrebbe subire delle variazioni in base all’operatività dei voli ed all’ accessibilità dei siti.
Il programma definitivo verrà riconfermato al momento della richiesta del preventivo.
           

Viaggio in Rajasthan e Agra in occasione della fiera di Pushkar - (Durata: 15 giorni) Cod. AC207


+ richiedi informazioni

newsletter

La tua mail

Il tuo nome

Tipologia di utente