Questo sito fa uso di cookies tecnici e/o di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo. Informativa. Acconsenti

Birmania
(Durata: 9 giorni) Cod. SC22

Birmania

Birmania

Birmania

Descrizione

Durata: 9 giorni

Birmania

Dettagli:

1°giorno: Italia/DohaYangon

Partenza dall’Italia con volo di linea per Yangon  (via Bangkok o altro scalo orientale ). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno: Yangon

Arrivo a Yangon previsto nelle prime ore del mattino e, dopo il disbrigo delle formalità d’ingresso, trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per il riposo. Pranzo in un ristorante della città e, nel pomeriggio visita della Schwedagon, la “Pagoda d’oro”, il monumento simbolo della nazione birmana.  Cena in un tipico ristorante locale e pernottamento in hotel.

3° giorno: Yangon/Pagan

(Pensione completa)

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Pagan, antica capitale e culla della civiltà Birmana. Arrivo ed immediato trasferimento all’area archeologica ove un tempo sorgevano tredicimila templi buddisti, (ne restano ancora 2.217). Alcuni sono semplici mausolei in mattoni o luoghi di meditazione, altri come il Tempio di Ananda, sono straordinarie costruzioni che evocano i santuari rupestri scavati dai monaci tra i ghiacci perenni dell’Himalaya. Monaci, artisti e letterati provenienti da Ceylon, dalla Cambogia, dai paesi Tai e Mon resero splendida Pagan. Visita della pagoda Shwezigon considerata il prototipo degli stupa birmani e del tempio di Wetkyi-in Gubyakkyi, famoso per le belle pitture murali sulla vita del Buddha; il tempio di Htilominlo, noto per le decorazioni in gesso. La mattinata si conclude con la visita della porta di Tharaba, esempio più antico dell’architettura di Bagan. Dopo il pranzo in un ristorante locale, visita al famoso Tempio di Ananda, il capolavoro dell’architettura Birmana.  La giornata si conclude con la visita della Pagoda Mingalarzedi da cui si potrà godere un suggestivo tramonto su tutta la valle. Cena in un tipico ristorante locale e pernottamento in hotel.

4° giorno: Pagan/Yandabo Village

(Pensione completa)

Possibilità all’alba di effettuare una suggestiva visita dell’area archeologica in mongolfiera (in supplemento). Dopo la prima colazione, partenza per Yandabo, un pittoresco villaggio, famoso per la lavorazione delle ceramiche, situato sul fiume Ayarwaddy lungo l’antica strada che collega Mandalay a Pagan. Arrivo previsto dopo due ore di viaggio, sistemazione nelle camere riservate e pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita del villaggio dove i suoi abitanti vivono in armonia con la natura e dove nel 1826 fu firmato il trattato di pace che segnò la fine della prima guerra anglo-birmana. Visita ad un laboratorio di ceramica, alla scuola ed la monastero. La giornata si conclude con una rilassante e suggestiva passeggiata lungo le sponde del fiume Ayarwaddy al tramonto. Cena e pernottamento in hotel.

5°giorno: YandaboVillage/Mandalay/ Amarapura/Mandalay

(Pensione completa )

Dopo la prima colazione, partenza per Mandalay, l’ultima capitale monarchica del Paese. Arrivo previsto dopo circa 3 ore e mezza e visita della città, simbolo della fede buddista e cuore della cultura birmana; fu l’ultima capitale della Birmania indipendente dal 1857 al 1885. Il re Mindon la fece costruire per avverare una profezia di Gautama Buddha, vecchia di oltre 2.400 anni e la rese splendida adornandola di templi e monasteri facendo erigere un palazzo reale imponente come il leggendario Monte Meru, trasformando in un unico immenso santuario la collina che domina l’Irrawaddy. Dopo il pranzo in un ristorante locale, partenza per Amarapura, antica capitale del Paese che sorge a pochi chilometri da Mandalay. Qui, tra rovine di palazzi, kyaung e pagode, si trovano le testimonianze della potenza religiosa e politica dell’alta Birmania tra il XIV e il XIX secolo, dalla caduta di Pagan fino all’occupazione britannica.  Al termine rientro a Mandalay e la giornata si conclude con una suggestiva visita panoramica dalla collina che sovrasta la città. Cena in un tipico ristorante locale e pernottamento in hotel.

6° giorno: Mandalay/Mingun/Inwa/Sagaing/Mandalay

(Pensione completa )

Possibilità all’alba di effettuare una suggestiva visita di Mandalay in mongolfiera (in supplemento). In mattinata escursione in battello al villaggio di Mingun, reso celebre dalla gigantesca campana dal peso di 90 tonnellate, fusa nel 1890. Visita della pagoda Settawya famosa per l’impronta in marmo del piede del Buddha. Pranzo in un ristorante locale e, nel pomeriggio visita di Inwa e Sagaing, anch'essa fu per un breve periodo la capitale dell'Alta Birmania (dal 1315), oggi luogo ideale, per chi vuole allontanarsi dalla vita frenetica dei centri urbani, dove si possono spesso ascoltare l’ eco dei cembali, gong e campane. Famoso tempio è la Pagoda Kaumhmudaw (situata a 10 km dalla città) che si dice ospiti il "Dente di Kandy" del Buddha e la miracolosa ciotola per le elemosine del re Dhammapala. Un enorme Buddha seduto lo si può, invece, trovare nella Pagoda Ngadatgyi. In serata rientro a Mandaly. Cena in un ristorante locale e pernottamento in hotel.

7° giorno: Mandalay/Heho/lago Inle

(Pensione completa )

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Heho nella regione degli Altipiani che delimitano il “Triangolo d’oro”. Arrivo previsto dopo circa mezz’ora di volo ed immediato proseguimento per il lago Inle, inserito in un suggestivo scenario paesaggistico, circondato da una catena di monti,  sul quale vivono gli Intha che hanno costruito i loro villaggi, le loro piantagioni, i templi stessi, sulle isole galleggianti formate da un intrico di giacinti acquatici, limo e detriti che i fiumi montani trasportano nel lago. Pescatori e contadini, artigiani e mercanti vivono su queste acque intorno alla Pagoda Phaung-Daw-U, con le sue statue del Buddha "protettore dei viandanti".  A bordo di tipiche imbarcazioni locali si visiteranno i caratteristici villaggi che sorgono sulle sponde del lago con i loro meravigliosi giardini galleggianti.  Pranzo in un ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: Inle/Heho/Yangon/Italia

Possibilità all’alba di effettuare una suggestiva visita del lago in mongolfiera (in supplemento). Dopo la prima colazione, trasferimento all’ aeroporto di Heho e partenza con volo di linea per Yangon. Arrivo e trasferimento in hotel. Pranzo in un caratteristico ristorante della città e, nel pomeriggio, visita della Pagoda Sule Paya, la più antica del Paese, situata nel centro storico e tempo a disposizione per lo shopping al caratteristico mercato coperto di Bogyoke.  Al termine traferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia (via Bangkok o latro scalo orientale). Pasti e pernottamento a bordo.

9° giorno:Italia

Arrivo in Italia previsto nelle prime ore del mattino.

Birmania - (Durata: 9 giorni) Cod. SC22


+ richiedi informazioni

newsletter

La tua mail

Il tuo nome

Tipologia di utente