Questo sito fa uso di cookies tecnici e/o di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner ne accetti l'utilizzo. Informativa. Acconsenti


Home | Viaggi | Africa e Medio Oriente | Giordania classica


Giordania classica
(Durata: 8 giorni) Cod. SC05

Giordania

Giordania classica

Giordania classica

Descrizione

Durata: 8 giorni

Giordania

Dettagli:

1° giorno: Italia/Amman

Partenza dall’Italia con volo di linea per Amman. Arrivo previsto in serata e, dopo il disbrigo delle formalità d’ingresso, trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena (se prevista)  e pernottamento.

2° giorno: Amman/ Jerash/Ajloun/Amman ( 230 km)

Pensione completa. Dopo la prima colazione, partenza per Jerash, la “Pompei del medio oriente” e visita dell’area archeologica,  stupenda testimonianza della grandezza e dello splendore di una città che dal I secolo a.C. fu uno dei più armoniosi complessi urbanistici del mondo antico. Al termine rientro ad Amman con sosta  ad Ajloun, dove si potrà ammirare il castello saraceno risalente al XII secolo, edificato da uno dei generali del Saladino durante la campagna contro i Crociati. Pranzo in corso di escursione. Cena e pernottamento.

3° giorno: Amman/Madaba/Monte Nebo/Al-Mukhayyat/Um Rassas / Shobak / Petra( 330km)

Pensione completa. Dopo la prima colazione, partenza di buon mattino alla volta di Petra percorrendo  la Strada dei Re , sosta per la visita di  Madaba  dove l’arte del mosaico raggiunse  le vette più alte. Qui, presso la Chiesa di San Giorgio, si potrà ammirare il celebre mosaico della “Carta della Palestina”.

Proseguimento per il Monte Nebo, dove Dio ordinò a Mosè di salire per poter ammirare la “Terra Promessa” di Canaan, e morire con questa immagine negli occhi.  Visita della Chiesa eretta nel IV secolo sulla tomba di Mosè al cui interno sono custoditi splendidi mosaici. Proseguimento alla volta di Khirbet Al Mukhayyat, sito citato nella Bibbia e nella stele di Mesha, dove sorge una chiesa dedicata ai Santi Lot e Procopio, decorata con ricchi mosaici, costruita dagli abitanti del villaggio durante la metà del VI secolo.

Dopo il pranzo in un ristorante locale, proseguimento per Um Al Rassas, dove si visiterà la chiesa di Santo Stefano, adornata da un pavimento a mosaico, raffigurante le principali città della regione nei tempi antichi: Gerusalemme, Nablus, Gaza, Kerak e Philadelphia (Amman),  il pavimento è visibile attraverso una struttura protettiva e passerelle sospese. Visita al Castello di Shobak  costruito nel 1115, si tratta della prima di una lunga serie di fortificazioni costruite oltre il Giordano dal Re Baldwin I di Gerusalemme per controllare la strada dall’Egitto a Damasco. Resistette con successo a numerosi assalti fino a che non cadde sotto le truppe di Saladino nel 1189. Arrivo a Petra in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento. In serata possibilità di visitare “Petra by night” illuminata da 1800 candele, vi trasporterà in un'altra dimensione! Le visite cominciano alle 20.30 e finiscono alle 22. I biglietti sono acquistabili presso l'ufficio situato all’ingresso del sito (costo circa 20Usd p.p.). I giorni di effettuazione sono soggetti a variazione e modifica senza preavviso.

4° giorno: Petra

Pensione completa. Prima colazione in hotel ed intera giornata dedicata alla visita di Petra di cui Diodoro Siculo scrisse: “Roccia immensa e fortezza naturale; non vi si sale che per uno stretto sentiero attraverso il quale possono passare pochi uomini e solo spogliandosi delle armi”. Questa particolare conformazione permise a Petra di rimanere inespugnata sino al 106 d.C. quando Traiano la conquistò dopo un lungo assedio. Questa città in arenaria rosa in cui si alternano templi, monumenti funerari, e abitazioni fu costruita dal misterioso popolo dei Nabatei. Pranzo in ristorante locale, cena e pernottamento in hotel.

5° giorno: Petra/Beida ( la Piccola Petra)/Wadi Rum/Aqaba ( 200 km)

Pensione completa . Dopo la prima colazione, partenza per la visita della “Piccola Petra” situata a soli 15 minuti di auto. La piccola Petra, a differenza di Petra, nella quale i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, che andavano sino in Siria ed in Egitto. Per poterli far sostare dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nell’ arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose per il numero di carovanieri che vi sostavano. Come Petra anche questo sito fu "riscoperto" da Johann Ludwig Burckhardt , il quale però non gli dedicò particolare attenzione, nel 1812. Egli considerò Piccola Petra parte di Petra stessa e fu così identificata sino alla metà del secolo scorso. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per il Wadi Rum ed escursione in auto fuoristrada 4x4 nel deserto di “Lawrence d’Arabia”, un paesaggio unico di uno stupefacente fenomeno geologico in cui policrome sabbie si estendono tra gole, dirupi e pinnacoli di roccia rossastra. Al termine proseguimento per Aqaba, la piccola cittadina che rappresenta l’unico sbocco sul Mar Rosso della Giordania. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno: Aqaba/Bethany/Mar Morto/Amman (350 km)

Pensione completa. Prima colazione e partenza per il Mar Morto percorrendo la strada Araba. Sosta  a  Bethany, il sito dell’insediamento di San Giovanni Battista, e dove Gesù fu battezzato, come riportato dalla Bibbia (Giovanni 1:28 e 10:40) e dai testi bizantini e medievali. Al termine proseguimento per il Mar Morto,  luogo situato  nella Valle del Giordano a circa 422 metri sotto il livello del mare, è uno dei più salati bacini di acqua al mondo. Pranzo in hotel, pomeriggio libero e possibilità di  rilassarsi alla Dead Sea Spa Hotel.

Proseguimento per Amman con arrivo previsto in serata.  Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giordania classica - (Durata: 8 giorni) Cod. SC05


+ richiedi informazioni

newsletter

La tua mail

Il tuo nome

Tipologia di utente